menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura al Papardo, paziente si sveglia dall'anestesia e danneggia l'ospedale

L'improvvisa reazione di un detenuto dopo un intervento chirurgico. Aggrediti gli agenti penitenziari intervenuti in soccorso del personale medico

Si sono vissuti veri e propri momento di tensione la notte scorsa all'ospedale Papardo. Un uomo, svegliatosi dall'anestesia dopo un intervento chirurgico, ha danneggiato i locali della struttura sanitaria aggredendo anche la polizia penitenziaria intervenuta in soccorso del personale sanitario. L'aggressore infatti è attualmente detenuto in carcere ed era stato trasferito in ospedale per le sue condizioni di salute. Ad avere la peggio i poliziotti che hanno rimediato contusioni giudicate guaribili in venti giorni.

La vicenda è stata resa nota dal sindacalista Domenico Nicotra, segretario generale dell'Osapp che riferisce anche di ulteriori aggressioni subite dal personale del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. "È necessario - dichiara Nicotra - provvedere con urgenza un'integrazione di organico per prevedere turni di servizio con personale sufficiente per garantire l'ordine e la sicurezza penitenziaria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento