Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Parcheggi condominiali, senza Scia procedure non corrette

La giunta Basile ha approvato la delibera che regola l'agibilità delle autorimesse all'interno degli edifici. Ecco cosa prevede

Ci sono novità dal Comune per i parcheggi all'interno dei condomìni. La giunta Basile ha approvato indirizzi sulle corrette procedure che saranno seguite. 

Nel provvedimento dell'amministrazione si legge Che: "Non di rado, in fase istruttoria, risulta che taluni procedimenti SCA (segnalazione certificata di agibilità), relativi a singole unità immobiliari, ex art. 24 comma 4 lett. A e B, ricadenti in fabbricati in cui insistono autorimesse adibite a parcheggio di legge, sono privi di SCIA Antincendio, anche laddove tale adempimento di legge ne prevede la ricorrenza, ovvero quando la stessa ha una superficie superiore a mq 300, ai sensi del DPR 151/2011 Allegato I Attività n. 75.1.A. e seguenti; Che, il più delle volte, tale obbligazione non è evidenziata nemmeno nel mod. SCA trasmesso al Dipartimento Servizi Territoriali e Urbanistici per le verifiche di legge, benché lo stesso ne preveda un’apposita sezione". 

La giunta ha dunque dato mandato al "Dirigente del Dipartimento Servizi Territoriali ed Urbanistici – Servizio SCA, nei casi di procedure SCA parziali, riguardanti unità immobiliari ricadenti in fabbricati in cui insistono autorimesse adibite a parcheggio di legge, mancanti di SCIA Antincendio - laddove ricorre ai sensi e per gli effetti del DPR 151/2011 Allegato I Attività n. 75.1.A. e seguenti, ad acquisire “verbale di assemblea condominiale regolarmente approvata”, da cui si evinca il divieto di accesso all’autorimessa degli autoveicoli fino all’acquisizione della SCIA Antincendio". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi condominiali, senza Scia procedure non corrette
MessinaToday è in caricamento