Parcheggi a pagamento a Rometta, Zuccarello scrive al sindaco: “Non è tollerabile”

Il coordinatore Autonomi e partite iva Sicilia e l’avvocato Maria De Salvo, coordinatore Comune di Rometta chiedono un incontro con il primo cittadino: "L'ordinanza va revocata"

 Santi Daniele Zuccarello, coordinatore Autonomi e partite iva Sicilia

Dopo l’ordinanza  del sindaco di  Rometta che istituisce il parcheggio a pagamento  non si fa attendere  la reazione di  Santi Daniele Zuccarello, coordinatore Autonomi e partite iva Sicilia e delll’avvocato Maria De Salvo, coordinatore Comune di Rometta che  scrivono al sindaco per avere un incontro immediato.

“Quello che è successo a Rometta non sarebbe dovuto accadere- si legge nella nota-questa decisione di istituire il parcheggio a pagamento nel comune di Rometta non è tollerabile. L’ordinanza ha generato preoccupazione nei commercianti, artigiani, professionisti e operatori locali ma anche nei villeggianti danneggiando, così , tutto il territorio. Questo allarmismo sta causando gravissimi danni all’economia locale già fortemente provata da un lungo periodo di crisi e quest’estate doveva essere l’occasione per ripartire. Non dimentichiamo che Rometta Marea è meta delle vacanze messinesi”. 

Da non dimenticare che a Rometta la maggior parte possiede la seconda casa, quella delle vacanze, dei divertimenti, delle riunioni familiari in occasione delle feste:  “Questa ‘pensata geniale’-continua la nota- ha fatto fuggire i villeggianti, non solo quelli occasionali della domenica ma anche quelli abituali determinando un calo per attività commerciali, attività di ristorazione e bar , il tutto a vantaggio delle economie dei comuni limitrofi. Già! Perché a differenza di Rometta, nei comuni di Villafranca, Spadafora e Venetico, non vi è alcuna ordinanza killer!”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui la scelta degli stessi romettesi di spostarsi ed andare nelle spiagge dei comuni vicini dove magari consumeranno una granita, un gelato o compreranno il pane per la sera: “Rometta come tutto il territorio limitrofo-conclude la nota- ha il diritto e dovere di ripartire e il villeggiante ha un ruolo fondamentale per agevolare la ripartenza. Bisogna che il sindaco si ravveda! la stagione, per fortuna, non è ancora finita! Per tale motivo abbiamo richiesto ufficialmente un incontro con il sindaco di Rometta per la revoca della suddetta ordinanza".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte di Filippo Fontana, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento