rotate-mobile
Cronaca Annunziata / Via Leonardo Sciascia

Parcheggio San Licandro, la richiesta della circoscrizione: "Condividere con la commissione la relazione del Rup"

Il consigliere Magazzù esprime perplessità in merito al cantiere ancora aperto in via Leonardo Sciascia

"Sin da quando ho appreso che a San Licandro sarebbe sorto un parcheggio di interscambio, ho manifestato perplessità sull'utilità e sull'opportunità dello stesso in quella zona. La decisione di creare un'area di sosta a pagamento in via Leonardo Sciascia insieme a tutti le altre sorte negli ultimi mesi, risale all'amministrazione De Luca, periodo nel quale non ero ancora consigliere municipale. In particolare, il parcheggio a pagamento a San Licandro, sembra essere una scelta poco ponderata, visto già l'esiguo numero di auto parcheggiate giornalmente in quello spiazzale quando la sosta era gratuita. La preoccupazione attuale però non è quella viabile, ma quella relativa alle gestione dei fondi pubblici, più di 450.000 euro, investiti per la realizzazione dell'area stessa. Ad oggi, Gennaio 2024, il parcheggio risulta essere ancora un cantiere fermo ormai da mesi, nonostante la data di consegna del parcheggio indicata nell'agosto 2023", così in una nota il Presidente della I Commissione Consiliare della V Municipalità Dott. Francesco Pio Magazzù (M5S).  

Parcheggio di interscambio di San Licandro, cantiere infinito. Mondello: "Chiesta una relazione al Rup"

"Già nel settembre 2023 come presidente della commissione competente, ovvero la I Commissione Consiliare, feci trattare la tematica in commissione concordando con tutti i colleghi di richiedere all'amministrazione, tramite nota rivolta all'assessore, chiarimenti sullo stato dei lavori già in evidente ritardo. Il 20 settembre 2023, il consiglio della V Municipalità ha incontrato il Vice-Sindaco Mondello, al quale chiesi delucidazioni sullo stato dei lavori e i motivi dei ritardi degli stessi del cantiere del parcheggio di interscambio a San Licandro. Allora il Vice-Sindaco rispose che i ritardi erano da attribuire a problematiche Enel ma che si sarebbero risolti a breve", posegue Magazzù. 

"Ieri, dopo mesi in cui il cantiere è rimasto fermo, apprendiamo a mezzo stampa che i motivi dei ritardi non sono ancora chiari e che l'amministrazione ha chiesto al RUP di relazionare in merito allo stato dei lavori. Con progetto esecutivo e cantiere già avviato non ci sarà modo di intervenire sull'esistenza dello stesso, ma quantomeno in ottica di utilità del parcheggio, la Prima Commissione Consiliare attenderà la relazione del RUP, di cui chiederà copia, per programmare i prossimi eventuali interventi volti a sollecitare il completamente dei lavori e, soprattutto, tutelare i soldi pubblici investiti in questo progetto", conclude. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio San Licandro, la richiesta della circoscrizione: "Condividere con la commissione la relazione del Rup"

MessinaToday è in caricamento