Cronaca Annunziata / Via Leonardo Sciascia

Parcheggio di interscambio di San Licandro, cantiere infinito. Mondello: "Chiesta una relazione al Rup"

I lavori secondo il programma sarebbero dovuti essere conclusi entro agosto del 2023, ma è ancora in alto mare l'area dove dovrebbe sorgere una delle aree di soste

A settembre il problema era legato alla difficoltà della ditta nel recuperare alcuni materiali da una azienda esterna, ma, ancora oggi, è tutto fermo nel parcheggio di interscambio "San Licandro" di via Leonardo Sciascia. I lavori per cui è stata appaltata una somma di circa 450 mila euro e che sono stati consegnati addirittura nel 2022, sono ancora fermi al palo.Secondo il cronoprogramma, invece, il parcheggio sarebbe dovuto essere realizzato addirittura entro agosto del 2023.

"Ho chiesto una relazione in merito al responsabile del unico del procedimento ieri", ha spiegato a MessinaToday l'assessore ai lavori pubblici Salvatore Mondello. Sulla questione anche la quinta circoscrizione era intervenuta chiedendo chiarimenti all'amministrazione comunale e soprattutto rassicurazioni sulle tempistiche di realizzazione di un servizio che, in una zona residenziale come quella di San Licandro, rappresenterebbe una agevolazione alla sosta di residenti e non solo. 

L'area, che prima di diventare cantiere recintato dalle transenne quantomeno serviva come parcheggio libero, e che, adesso, è soltanto un'altra area interdetta al transito, una volta ultimata dovrebbe ospitare fino a un massimo di 50 auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio di interscambio di San Licandro, cantiere infinito. Mondello: "Chiesta una relazione al Rup"
MessinaToday è in caricamento