rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Guerra in Ucraina, da Messina partirà una colonna umanitaria: l'appello per raccogliere cibo e indumenti

L'iniziativa della sezione locale del Cngei e di associazioni e parrocchie. Il 17 marzo il viaggio verso la città di Przemysl. La missione per portare beni di prima necessità ai profughi e accogliere alcune famiglie in Sicilia

Anche Messina è in prima linea nella macchina per la solidarietà alla popolazione ucraina coinvolta nella guerra. Tante le adesioni di associazioni e attivisti cittadini alla colonna mobile che partirà il 17 marzo per raggiungere la città di Przemysl in Polonia, dove è presente una struttura di accoglienza per i profughi della guerra. In queste ore si sta ultimando la raccolta di beni di prima necessità a partire da cibo, coperte, medicinali e giocattoli per i bambini. Terminata quella legata agli indumenti dopo la risposta di tanti messinesi.

In campo, al fianco dei promotori del Raggruppamento Operativo Emergenze della protezione civile, anche la sezione locale del Cngei (associazione scout laica) oltre a varie parrocchie messinesi.  L'obiettivo dei volontari è quello di far arrivare sostentamento ai rifugiati e portare in Sicilia alcune famiglie che al momento rischiano la vita a causa del conflitto. Venti i posti disponibili in totale a cui si aggiungono quelli messi a disposizione, una cinquantina, da un pullman organizzato da padre Giovanni della parroccia greco ortodossa di Messina.

Resta aperto l'appello lanciato per partecipare alla raccolta fondi. Da qui l'appello lanciato dallo stesso Cnegi attraverso la pagina Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, da Messina partirà una colonna umanitaria: l'appello per raccogliere cibo e indumenti

MessinaToday è in caricamento