rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

“Pensiamo al cuore delle donne”, (H)open week al Policlinico con visite e consulenze gratuite

Un’iniziativa organizzata da Fondazione Onda, per l’ottava edizione che dal 17 al 22 aprile ha l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile

Due giorni di prevenzione dedicati alle donne il 21 e 22 aprile al Policlinico di Messina in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna celebrata in tutta Italia il 22 aprile. Un’iniziativa organizzata da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, per l’ottava edizione dell’(H)Open Week che dal 17 al 22 aprile ha l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile e a cui l’AOU G. Martino, ospedale inserito nella rete bollini rosa, aderisce.

Venerdì 21 aprile, dalle 17 alle 18, è stato organizzato un webinar sulla piattaforma TEAMS dal titolo “Pensiamo al cuore delle donne!” a cui interverranno Giovanna Spatari, referente aziendale Bollini Rosa,  Gianluca Di Bella, direttore dell’UOC di Cardiologia, Giuseppina Russo e Annalisa Giandalia, della divisione di malattie metaboliche e diabetologia della UOC di Medicina Interna. Si può accedere all’incontro attraverso il seguente link https://shorturl.at/lmFZ0: si tratta di un momento di approfondimento per capire più da vicino come prendersi cura del proprio cuore e quali sono le particolarità del cuore femminile. In tale circostanza ci sarà l’opportunità di porre domande e chiarire alcuni temi.  Inoltre, sabato 22 aprile è stata organizzata una mattinata di visite, consulenze e colloqui sul rischio cardiometabolico nella donna: una mattinata, dalle 9 alle 13 al secondo piano del padiglione E, destinata alle donne che hanno un’età compresa tra i 45 e i 65 anni. Per partecipare è necessario prenotare chiamando il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 12 alle 13 al numero 0902213488.

“Il successo che l’(H)-Open week sulla salute della donna continua a riscuotere, ci ricorda quanto sia fondamentale continuare ad occuparsi della salute femminile come valore in sé e come valore sociale, invitandoci ad agire sempre più concretamente”, commenta Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda. “Con l’ottava edizione dell’(H)-Open week sulla salute della donna, nata in occasione dell'istituzione della Giornata Nazionale sulla Salute della Donna voluta dall’allora ministra della Salute Beatrice Lorenzin, Fondazione Onda rinnova il suo impegno nei confronti della salute della donna offrendo negli Ospedali Bollini Rosa aderenti all’iniziativa una settimana di servizi gratuiti come visite ed esami strumentali, consulenze telefoniche, eventi e colloqui a distanza, info point e distribuzione di materiale informativo per avvicinare la popolazione femminile a diagnosi sempre più precoci e a percorsi di cura personalizzati”.

Fondazione Onda, dal 2007 attribuisce agli ospedali che erogano servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili il riconoscimento dei Bollini Rosa; il network, composto da 354 ospedali dislocati sul territorio nazionale, sostiene Fondazione Onda nel promuovere, anche all’interno degli ospedali, un approccio “di genere” nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi clinico-assistenziali, indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini. Sul sito www.bollinirosa.it è possibile avere maggiori info  .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Pensiamo al cuore delle donne”, (H)open week al Policlinico con visite e consulenze gratuite

MessinaToday è in caricamento