rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Graduatoria Asp per la progressione economica, Uil e Cgil: "Inseriti dipendenti senza requisiti"

Le due organizzazioni sindacali hanno scritto all'azienda sanitaria ponendo concreti dubbi sulla classifica Peo

Progressione economica verticale all'Asp, in graduatoria dipendenti privi di requisiti. Così scrivono Pippo Calapai della Uil Fpl e Antonio Trino della Fp Cgil che hanno trasmesso una nota all'Azienda sanitaria provinciale. “Con deliberazione n. 4934/CS del 30/12/2021 sono state approvate le graduatorie della Progressione Economica Orizzontale anno 2021 e dall’esame delle stesse risulta l’inserimento di soggetti non aventi diritto per carenza dei requisiti; segnaliamo, in particolare, quanto segue: 1. nella graduatoria CPS Infermiere - cat. D risulta collocata una dipendente, dirigente di un’importante organizzazione sindacale, in distacco sindacale al 100% dell’orario di lavoro e, per la quale, non svolgendo alcuna attività in favore dell’ASP di Messina, non può essere formulata alcuna scheda di valutazione della prestazione lavorativa, come risulta, correttamente, dalla delibera. Ricordiamo che l’art. 35 del CCNL 7/4/1999 stabilisce che la PEO - proseguono - è attribuita “previa valutazione selettiva in base ai risultati ottenuti, alle prestazioni rese con più elevato arricchimento professionale, all’impegno e alla qualità della prestazione individuale”; criteri che presuppongono, necessariamente, lo svolgimento dell’attività lavorativa all’interno dell’azienda. Pertanto, essendo requisiti indispensabili ed inscindibili la valutazione e l’anzianità di servizio, il mancato possesso di uno dei due requisiti preclude la possibilità di partecipare alla selezione".

Nulla vale - secondo Uil Fpl e Fp Cgil - che l’avviso consente la partecipazione ai dipendenti “anche se collocati in posizione di distacco/comando/assegnazione temporanea presso altro Ente” in quanto è da escludere che possa riferirsi all’attività sindacale non essendo la stessa assolutamente assimilabile al lavoro prestato nella pubblica amministrazione e di contenuto pari al profilo professionale posseduto dalla dipendente.

Per i due sindacati inoltre nelle graduatorie sono collocati dipendenti che alla data del 31/12/2021 erano titolari di incarico di “Dirigente” con contratto a tempo determinato ed ai quali, di conseguenza, è impedita la partecipazione ad un istituto economico previsto solamente dal contratto del comparto e che, ovviamente, non può essere corrisposto durante la vigenza del rapporto di dirigente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graduatoria Asp per la progressione economica, Uil e Cgil: "Inseriti dipendenti senza requisiti"

MessinaToday è in caricamento