Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Duomo / Via Giuseppe Garibaldi

Malcontento del personale comunale, il Csa chiede un incontro urgente: "Spettacolo fuori da ogni schema"

Il sindacato ha scritto al sindaco e tra gli altri al direttore generale di Palazzo Zanca su funzioni e organizzazione di uffici e servizi

Il sindacato Csa ha trasmesso la nota tra gli altri al sindaco De Luca e al direttore generale del Comune. Il punto - secondo l'organizzazione - sono le criticità degli uffici municipali. L'otto maggio 2018 il ministero della Pubblica Amministrazione aveva approvato le linee di indirizzo per i piani di fabbisono del personale da parte degli enti pubblici. Per il Csa sarebbe necessario che gli enti verificassero l'adeguatezza della distribuzione dei dipendenti nei propri dipartimenti e servizi con un'attenta analisi dei carichi di lavoro per valutare la congruità rispetto alle necessità. Nella nota dei sindacalisti Fotia e Contestabile si evince il malcontento del personale comunale su fabbisogno, dotazione organica, funzionigramma. "Assistiamo oggi a uno spettacolo al di fuori di ogni schema logico - scrivono - invece di affidare la mobilità interna del personale al direttore generale che cura performance, contrattazione, coordinamento della dirigenza, ha lasciato tale compito senza neanche discuterne al segretario generale che opera in piena autonomia decisionale addirittura in difformità alle richieste dei dirigenti che sono i responsabili oltre che i soggetti che devono portare a termine gli obiettivi strategici dell'ente". Il Csa ha richiesto un incontro urgente all'amministrazione comunale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malcontento del personale comunale, il Csa chiede un incontro urgente: "Spettacolo fuori da ogni schema"

MessinaToday è in caricamento