Cronaca Ganzirri

Pesca illegale, la Guardia costiera sorprende e multa un diportista nelle acque di Ganzirri

Mille euro di multa e sequestro amministrativo. Utilizzava un attrezzo non consentito

Effettuava la pesca con attrezzo non consentito. Si becca mille euro di sanzione e sequestro della rete un diportista sorpresa dalla Guardia Costiera nelle acque di Ganzirri.

E' accaduto nella serata di ieri. I militari in servizio presso la Capitaneria di Porto di Messina-Guardia Costiera, nell’ambito dell’attività di vigilanza pesca, hanno verbalizzato il trasgressore con una sanzione amministrativa di mille euro per esercizio abusivo della pesca sportiva con attrezzo non consentito ovvero una rete del tipo tremaglio, oltre al sequestro amministrativo della rete, per violazione della vigente normativa in materia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca illegale, la Guardia costiera sorprende e multa un diportista nelle acque di Ganzirri

MessinaToday è in caricamento