Feluche dello Stretto approvato il decreto si punta all'Unesco, Zafarana soddisfatta: "Un progetto diventato realtà"

Scommessa vinta dalla deputata regionale del Movimento 5 Stelle, prima firmataria dell’iniziativa di legge: "Adesso continuerò a lavorare perchè l'assessorato e gli enti coinvolti lo applichino"

Nella foto la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana

Tutelare una pratica antica quella della pesca del  pescespada le cui radici si perdono nel tempo e riportare agli antichi fasti un prodotto simbolo della città.

“Diventa realtà il progetto di salvaguardia e promozione del tradizionale sistema di pesca del pescespada con le feluche, imbarcazioni tipiche che si usano nello Stretto di Messina. Dopo l’approvazione della legge quadro sulla pesca, la 9/2019, varata dall’Ars, e in particolare l’art. 6, da me promosso, il dipartimento regionale della Pesca mediterranea ha approvato, con decreto del dirigente generale, il programma di tutela e valorizzazione delle feluche che dà il via alle azioni concrete”. Ad affermarlo con soddisfazione la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana, prima firmataria dell’iniziativa di legge che intende salvaguardare il patrimonio culturale della nostra città. Sostegno ai pescatori, un marchio di qualità del prodotto  e il riconoscimento Unesco, sono alcune delle prossime azioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono previste specifiche strategie - spiega Zafarana - per tutelare gli operatori del settore e creare nuovi posti di lavoro e l’introduzione di un marchio collettivo di qualità del prodotto, garantito dalla Regione, con campagne di informazione per i consumatori. Previsti inoltre l’iter per il riconoscimento da parte dell’Unesco come patrimonio dell’umanità, l’istituzione di specifici itinerari turistici, la formazione di nuove professionalità, studi scientifici, corsi di formazione per i giovani e la creazione di un museo diffuso. Il programma troverà sostegno anche a valere su risorse comunitarie (Po Feamp). Ci tengo a ringraziare l’associazione ‘Pescatori feluche dello Stretto’ per il contributo di conoscenza e competenza offerto in tutte le fasi del progetto”, afferma la deputata M5S. "Adesso continuerò a lavorare perchè l'assessorato e gli enti coinvolti diano applicazione al decreto", conclude Valentina Zafarana.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falcone a lutto, non ce l'ha fatta Luca Minato ferito dall'esplosione della bombola di gas

  • Onda anomala travolge barca, quattro pescatori finiscono in mare

  • Patti, bimba di nove anni cade dalla bicicletta e batte la testa: in elisoccorso al Policlinico

  • Il teatro messinese piange la morte di Donatella Venuti

  • Il lieto fine di Alessandro dopo l'incidente: "Pensavo di non poter più correre, ma ce l'ho fatta"

  • Incidente nella notte sulla Palermo-Messina, muore una 51enne: cinque i feriti

Torna su
MessinaToday è in caricamento