rotate-mobile
Cronaca

Feluche dello Stretto approvato il decreto si punta all'Unesco, Zafarana soddisfatta: "Un progetto diventato realtà"

Scommessa vinta dalla deputata regionale del Movimento 5 Stelle, prima firmataria dell’iniziativa di legge: "Adesso continuerò a lavorare perchè l'assessorato e gli enti coinvolti lo applichino"

Tutelare una pratica antica quella della pesca del  pescespada le cui radici si perdono nel tempo e riportare agli antichi fasti un prodotto simbolo della città.

“Diventa realtà il progetto di salvaguardia e promozione del tradizionale sistema di pesca del pescespada con le feluche, imbarcazioni tipiche che si usano nello Stretto di Messina. Dopo l’approvazione della legge quadro sulla pesca, la 9/2019, varata dall’Ars, e in particolare l’art. 6, da me promosso, il dipartimento regionale della Pesca mediterranea ha approvato, con decreto del dirigente generale, il programma di tutela e valorizzazione delle feluche che dà il via alle azioni concrete”. Ad affermarlo con soddisfazione la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana, prima firmataria dell’iniziativa di legge che intende salvaguardare il patrimonio culturale della nostra città. Sostegno ai pescatori, un marchio di qualità del prodotto  e il riconoscimento Unesco, sono alcune delle prossime azioni.

“Sono previste specifiche strategie - spiega Zafarana - per tutelare gli operatori del settore e creare nuovi posti di lavoro e l’introduzione di un marchio collettivo di qualità del prodotto, garantito dalla Regione, con campagne di informazione per i consumatori. Previsti inoltre l’iter per il riconoscimento da parte dell’Unesco come patrimonio dell’umanità, l’istituzione di specifici itinerari turistici, la formazione di nuove professionalità, studi scientifici, corsi di formazione per i giovani e la creazione di un museo diffuso. Il programma troverà sostegno anche a valere su risorse comunitarie (Po Feamp). Ci tengo a ringraziare l’associazione ‘Pescatori feluche dello Stretto’ per il contributo di conoscenza e competenza offerto in tutte le fasi del progetto”, afferma la deputata M5S. "Adesso continuerò a lavorare perchè l'assessorato e gli enti coinvolti diano applicazione al decreto", conclude Valentina Zafarana.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feluche dello Stretto approvato il decreto si punta all'Unesco, Zafarana soddisfatta: "Un progetto diventato realtà"

MessinaToday è in caricamento