rotate-mobile

VIDEO | A Messina la pet therapy si fa scuola, il Liceo Basile capofila del progetto "IncludiMe"

L'iniziativa dedicata agli alunni fragili è stata inaugurata questa mattina nella palestra dell'Istituto e si terrà ancora durante tutti i lunedì del mese di maggio

Benefici nell'apprendimento didattico e miglioramento della qualità della vita attraverso la riduzione dei livelli di stress. Con queste finalità è stato avviato al Liceo artistico "E. Basile" il progetto “IncludiME nella Scuola”. L'iniziativa è dedicata agli studenti fragili dell'istituto che, grazie agli operatori certificati I.A.A. iscritti nell’apposito Portale Nazionale Digital Pet, hanno trascorso alcuni momenti della giornata prendendosi cura dei cagnolini messi a disposizione dall’associazione Equitando C.R.E. A.N.I.R.E. Salute e Sport ETS con il contributo della Fondazione Paolo Ferretti ETS.

Il progetto è frutto di un percorso didattico e terapeutico che era stato già avviato negli anni scorsi ma che si era interrotto a causa della pandemia, e che si svolgerà adesso durante tutti i lunedì del mese di maggio. "IncludiMe" rientra negli Interventi Assistiti con gli Animali promosso dalle Linee Guida Nazionali pubblicate dal Ministero della Salute, finalizzati alla promozione del benessere e dell'inclusione nell'ambiente scolastico fra i ragazzi.

Il legame che si instaura fra gli studenti e gli animali ha l'obiettivo di stimolare e promuovere nell'alunno una efficace risposta affettiva ed emotiva. Ma non solo. "A questo progetto crediamo moltissimo perché può agevolare il processo normale di maturazione didattica ed educativa che si svolge in classe - ha dichiarato la dirigente dell'istituto Caterina Celesti - Prendersi cura di un cane e di un animale significa responsabilizzare e far crescere l'autonomia nell'alunno fragile". 

All’incontro hanno partecipato il presidente della Fondazione Paolo Ferretti ETS Aurelio Verzera e il presidente di Equitando C.R.E. A.N.I.R.E. Salute e Sport ETS Gianluca Paratore. Il progetto, voluto nel corso degli anni passati dalla docente Carmen Mannino, e coordinato per l'anno scolastico in corso dai docenti Sergio Rizzo e Caterina Spanò, già Funzione Strumentale per l’inclusione, ha ricevuto il supporto anche dell'assessore alle politiche sociali Alessandra Calafiore. 

A realizzare una recinzione per i cagnolini gli alunni della 3 C dell’indirizzo “grafico-pittorico” coordinati dal professore Guglielmo Bambino.  

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | A Messina la pet therapy si fa scuola, il Liceo Basile capofila del progetto "IncludiMe"

MessinaToday è in caricamento