rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Si sdraia davanti un portone e blocca l'accesso, poi minaccia di tagliare la gola ai poliziotti

Momenti di follia in zona piazza Stazione. Protagonista un cittadino nigeriano già con precedenti. L'uomo è stato arrestato mentre alcuni agenti sono rimasti feriti

Momenti di pura follia quelli andati in scena ieri mattina in piazza Repubblica. Protagonista un 34enne di nazionalità nigeriana che dapprima si è sdraiato davanti un portone di un'abitazione privata, impedendo l'accesso ai passanti, poi ha minacciato di tagliare la gola ai poliziotti brandendo un coltello.

L'uomo ha poi proseguito lo show, urlando  e prendendo a calci le auto in transito, generando tensione tra i passanti.Una volta bloccato dai poliziotti, ha però continuato ad opporre resistenza causando lesioni agli operatori intervenuti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 34enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Nel corso della nottata, invece,  i poliziotti delle Volanti hanno rintracciato un diciottenne, resosi da tempo irreperibile, nei confronti del quale è stata eseguita ordinanza di custodia cautelare emessa in sostituzione della misura alternativa alla detenzione con affidamento in prova al servizio sociale con collocamento presso comunità, le cui prescrizioni erano state ripetutamente violate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sdraia davanti un portone e blocca l'accesso, poi minaccia di tagliare la gola ai poliziotti

MessinaToday è in caricamento