rotate-mobile
Cronaca

Prime piogge e strade già allagate, Minutoli: "Appalto per interventi emergenziali già pronto"

Della pulizia dei tombini si occupa adesso l'Amam ma in città restano ancora disagi e le immagini di questa mattina lo dimostrano

Il piano di interventi finalizzati alla pulizia di tombini e caditoie è stato messo in mano all'Amam già dalla scorsa estate ma, alle prime piogge, la città di Messina è ripiombataq nell'incubo degli allagamenti. Le immagini di questa mattina del viale Regina Elena e le tante segnalazioni provenienti da diverse parti della città mostrano, ancora, la necessità di ulteriori interventi da parte dell'azienda per adeguare le strade all'arrivo imminente delle piogge e della stagione invernale. 

Arriva l'acquazzone e viale Regina Elena diventa un lago

"Sono diverse le ditte che in questo momento continuano a seguire la programmazione ordinaria dell'Amam per la pulizia dei tombini - ha detto l'assessore alla protezione civile Massimiliano Minutoli - Il nostro dipartimento, comunque, ha già pronto l'appalto di interventi emergenziali qualora dovessero servire". 

Per la buona riuscita degli interventi resta fondamentale la collaborazione dei cittadini. Da venerdì 6 a venerdì 13 ottobre saranno istituiti i divieti di sosta in tratti di strade cittadine proprio per consentire ai tecnici dell'Amam di operare. Il programma: venerdì 6, nelle vie Sciva e Padre Ruggeri; lunedì 9, nelle vie Annibale Traversa II, Annibale, tra le vie Annibale Traversa II e Sivirga, La Farina, tra le vie Tommaso Cannizzaro e Maddalena lato monte, e XXIV Luglio, tra piazza Cairoli e via La Farina; martedì 10, nelle vie Del Carmine, Oreto e Contesse; mercoledì 11, nelle vie Calispera, Consolare Valeria, tra le vie Contesse e torrente San Filippo, e Contessa Eleonora; giovedì 12, nelle vie Contessa Beatrice, Nicoletta Pasquale, 14 L e Aimero; venerdì 13, nelle vie Contessa Violante e Zafferia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prime piogge e strade già allagate, Minutoli: "Appalto per interventi emergenziali già pronto"

MessinaToday è in caricamento