Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Litoranea Nord / Via Consolare Pompea

Manutenzione della pista ciclabile, affidata la progettazione con fondi statali

La Città Metropolitana ha assegnato gli aspetti tecnici degli interventi a un raggruppamento temporaneo di Roma per una spesa di circa 90mila euro


La Città Metropolitana di Messina ha affidato il servizio di progettazione per gli interventi sulla Pista ciclabile e sulle aree di pertinenza. È stato utilizzato il finanziamento statale del ministero ai Trasporti. La IV Direzione “Servizi Tecnici Generali” dell'ex Provincia ha assegnato al raggruppamento temporaneo di professionisti “VAMS Ingegneria s.r.l. e associati” di Roma la progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva ed esecutiva degli interventi che interesseranno la “Pista ciclabile ed aree di pertinenza”, nel comune di Messina. L’attività di progettazione rientra nel finanziamento ottenuto dall’Ente dal Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili e prevede una spesa pari ad €88.508,72 (importo costituito dal costo del servizio, al netto del ribasso d’asta del 36,600%, comprensivo dell’I.V.A. e dei contributi previdenziali), oltre alle somme a disposizione.

"È un passo importante - secondo la Città Metropolitana - per intervenire su un’opera di grande rilevanza, che necessita di interventi urgenti e strutturati, che ne permettano la regolare fruizione da parte dei cittadini. A tal fine, il Sindaco Metropolitano, dott. Cateno De Luca e lo staff tecnico dell’Ente, dal dirigente ing. Cappadonia, al dott. Roccaforte, all’attuale Rup, ing. Lentini, hanno lavorato per ottenere il finanziamento statale delle attività di progettazione, che rappresentano un passaggio fondamentale per l’esecuzione dei successivi lavori di riqualificazione della Pista ciclabile e delle aree dii pertinenza. In particolare, gli elaborati riguarderanno la messa in sicurezza di vari tratti della suddetta Pista, la realizzazione di opere di sostegno, il rifacimento del manto della pista e la definizione delle aree di pertinenza adibite a parcheggio. I professionisti, aggiudicatari della gara, presenteranno, in una tempistica che, a seconda delle fasi va dai 30 ai 45 giorni solari consecutivi dal conferimento dell’incarico, un progetto di fattibilità, le prime indicazioni e le misure finalizzate alla tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Seguiranno il progetto definitivo, subordinato all’ approvazione dell’elaborato di fattibilità da parte di tutti gli organi competenti, il progetto esecutivo ed il piano di sicurezza e coordinamento. Tutti gli elaborati prodotti rimarranno di proprietà dell’Amministrazione per l’esecuzione degli interventi successivi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione della pista ciclabile, affidata la progettazione con fondi statali

MessinaToday è in caricamento