rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Gazzi

Aggressione al Policlinico, denunciati i responsabili

Le indagini della polizia di Stato attraverso le telecamere hanno permesso di risalire al gruppo di parenti che martedì aveva creato il panico tra Pronto soccorso e Medicina d'Urgenza

Le telecamere li hanno ripresi tutti, così sono stati denunciati. Parliamo del gruppo di parenti che martedì scorso ha aggredito fisicamente una dottoressa di Medicina d'Urgenza al Policlinico universitario, costretto alla scorta un medico del Pronto soccorso per rientrare a casa con gli operatori intervenuti che hanno subìto insulti ripetuti da mattina a sera. I familiari, infatti, non volevano accettare le direttive dei sanitari che obbligavano al ricovero la paziente affetta da Covid-19 che doveva essere intubata perché in gravi condizioni.  

Policlinico, un giorno di ordinaria follia

"Chi viene aggredito ed esce dal reparto ha il pensiero che qualcuno l'aspetti fuori, non possiamo lavorare così - afferma il direttore di Medicina d'Urgenza Antonio Giovanni Versace - siamo rammaricati per quanto avvenuto, sulle aggressioni nei Pronto soccorso da presidente regionale della Società di Medicina d'Urgenza dico che trattiamo l'argomento da tempo, io ho personalmente richiesto la presenza dell'esercito; sono invece molto soddisfatto della risposta sia dell'azienda che dell'Università a questo atto di violenza, abbiamo avuto un supporto a 360 gradi sia del commissario che del rettore che sono stati accanto a noi".

Ieri le persone interessate dall'aggressione sono state sia in prefettura che in questura. I controlli video hanno permesso di risalire ai responsabili. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al Policlinico, denunciati i responsabili

MessinaToday è in caricamento