Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO Policlinico, addetti ristorazione in sciopero per ritardo stipendi

Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs: "Situazione che continua da anni"

 

Oggi nuovo sciopero indetto da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs  per i  59 lavoratori della ditta che gestisce in appalto il servizio di ristorazione per degenti al Policlinico di Messina a causa dei  ritardi nel pagamento degli stipendi che continuano di mese in mese da parte della ditta Siarc srl, nonostante questa venga regolarmente pagata dall’ente appaltante Aou G.Martino .

“La ditta – dichiarano i segretari generali delle categorie territoriali, Francesco Lucchesi, Salvatore D’agostino, Francesco Rubino - gestisce il servizio da quattro anni e non ha mai pagato regolarmente le mensilità ai dipendenti che da tempo vivono una condizione di continua precarietà, di difficoltà”. 

“Una situazione di reiterate inadempienze contrattuali non più tollerabile – proseguono i segretari di Filcams, Fisascat, Uiltucs – abbiamo chiesto all’ente appaltante Policlinico di affrontare la questione e di intervenire per assicurare i diritti alle maestranze impegnate nel servizio”.

I sindacati sollecitano ancora l’azienda G.Martino ad  attivare la procedura prevista dal nuovo codice degli appalti e a garantire una certa regolarità. Gli stessi annunciano nuove iniziative di protesta qualora le loro richieste non venissero ascoltate.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MessinaToday è in caricamento