Cronaca

Violazione norme anti-Covid, venti denunce in poche ore: multe e chiusure ai negozi

Massima attenzione della polizia sul territorio messinese in vista delle festività pasquali. A Sant'Agata di Militello nei guai due esercenti commerciali per il mancato rispetto delle regole

La polizia ha aumentato i controlli sul rispetto delle norme anti-Covid, prevedendo un rafforzamento nei giorni delle festività pasquali. Gli agenti sono stati impegnati in provincia e in particolare a Sant’Agata di Militello per vigilare sul corretto utilizzo dei dispositivi di sicurezza ed evitato ogni tipo di assembramento o spostamento non motivato da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità.

In particolare nel territorio nebroideo i poliziotti hanno controllato numerose persone, circa una ventina quelle sanzionate. Effettuati, inoltre specifici controlli presso esercizi commerciali. Un’attività è stata sottoposta a chiusura temporanea per due giorni, per somministrazione di alimenti e bevande in fascia oraria non consentita. Nella circostanza sono stati sanzionati il titolare e cinque avventori. Il titolare di un altro esercizio commerciale è stato sanzionato per mancata esposizione all’ingresso del numero massimo di persone consentite.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione norme anti-Covid, venti denunce in poche ore: multe e chiusure ai negozi

MessinaToday è in caricamento