Movida e sicurezza, la polizia spunta in discoteche e lidi: potenziati i controlli

Sottoposti a verifica anche bar e paninoteche particolarmente frequentati fino a tardi dal popolo della movida in città e provincia con l'obiettivo di evitare ogni tipo di assembramento. Sanzioni solo in un caso per mancanza di licenza per somministrazione di alimenti e bevande e autorizzazione sanitaria

Potenziati i controlli disposti dal questore Vito Calvino nelle discoteche, lidi e luoghi di ritrovo della movida messinese volti a garantire la massima sicurezza e il rispetto delle norme anti Covid 19 nei luoghi maggiormente frequentati in città e provincia nella stagione estiva.

Effettuati nel weekend appena trascorso servizi straordinari in città e in provincia. In particolare, personale della Questura e dei Commissariati di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando, Patti e S.Agata Militello, congiuntamente a personale dei carabinieri e della Guardia di finanza, ha monitorato il numero di persone presenti all’interno di locali notturni e di intrattenimento sottoposti a verifica e la regolamentazione del flusso di avventori all’interno. Obiettivo dei servizi evitare ogni tipo di assembramento e garantire il corretto utilizzo dei dispositivi di sicurezza.

Interessate a Messina la zona centro – piazza Antonello, galleria Vittorio Emanuele, piazza Duomo, via Garibaldi, via Cesare Battisti – e la zona nord con particolare attenzione a Capo Peloro. In città i servizi sono stati effettuati con l’ausilio di personale della Polizia Municipale.

Quanto emerso ha dimostrato che le prescrizioni imposte sono state rispettate e che, in più contesti, la presenza di clienti era inferiore a quanto autorizzato.  Presso i luoghi di ritrovo e aggregazione di Sant’Angelo di Brolo, Patti, Gioiosa Marea, Caronia e San Giorgio non sono state riscontrate violazioni.  Solo in un caso gli operatori hanno comminato sanzioni per mancanza di licenza per somministrazione di alimenti e bevande e autorizzazione sanitaria.

Sottoposti a verifica anche bar e paninoteche particolarmente frequentati fino a tardi dal popolo della movida. Anche in questo caso nessuna criticità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state complessivamente controllate 17 attività e 1774 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento