rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

“La Polizia Municipale necessità di investimenti in attenzione, professionalità e rispetto”

Il Silpol, col segretario provinciale Giuseppe Gemellato, interviene sul cambio di denominazione e sulla nomina del Comandante

Viene definita non solo una questione lessicale. Per il Silpol, la modifica in atto della denominazione della Polizia Municipale da Dipartimento a Corpo “discrimina in maniera chiara quale sia l’articolazione di una struttura per nulla assimilabile alle altre di cui si compone l’Ente”.

“Averlo fatto – spiega il segretario provinciale Giuseppe Gemellaro - significa anche che le narrazioni di dottrina di questi anni sono state frutto di strumentalizzazioni, scarsa considerazione e sottovalutazione voluta di una funzione, quella del Corpo, che in ragione della delicatezza dei compiti istituzionali ha la necessità di restare scevra da quei condizionamenti che esulano dalle normali forme di indirizzo politico  previsto dalle leggi.    Questo dà merito a chi come noi, ha sostenuto tra non poche difficoltà di affermazione del messaggio e di interlocuzione  reale, che la Polizia Municipale in generale ed in una città, per giunta metropolitana, in particolare, necessita di investimenti in attenzione  professionalità e  rispetto”.

Importante, per il Silpol anche la nomina del nuovo Comandante, Stefano Blasco. “C’è la necessità di tanta buona volontà e misura perché la struttura che si appresta a dirigere è stata oggetto di interpretazioni esterne assai grossolane che hanno messo in crisi la normale attività con gravi riflessi anche sullo stato di fiducia degli operatori. Non mancherà tuttavia il loro impegno e la loro abnegazione per ricostituire un percorso di crescita e di recupero di dignità e servizio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La Polizia Municipale necessità di investimenti in attenzione, professionalità e rispetto”

MessinaToday è in caricamento