Polizia municipale, cresce la paura: quattro positivi al Covid e dieci casi sospetti

Un ricovero all’ospedale Papardo per crisi respiratorie. Altre 7 unità addetti ai servizi esterni, lunedì 14 saranno sottoposti a tampone rapido. Musolino: “Situazione sotto controllo”

Salgono a quattro, tra cui un ricoverato all’ospedale Papardo per crisi respiratorie, gli agenti della Polizia municipale risultati positivi al Coronavirus.

I quattro casi Covid lamentano tutti forte tosse e seri problemi di respirazione. E una decina sono quelli sospetti con stati febbrili di soggetti che per motivi di servizio sei giorni scorsi sono transitati da Palazzo satellite.

Altre 7 unità addetti ai servizi esterni, oggi, lunedì 14, saranno sottoposti a tampone rapido.

Secondo il sindacato Csa i casi covid accertati hanno contagiato anche i rispettivi nuclei familiari. Cresce la paura dunque alla centrale operativa anche se arrivano le rassicurazioni dell’assessore Dafne Musolino che conferma il ricovero in via precauzonale nlla degenza ordinaria: “La situazione è sotto controllo - spiega la Musolino - e stiamo predisponendo quanto necessario per garantire tutti i controlli del caso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta della nonna per i pitoni fritti con la scalora

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento