Cronaca

Ponte, Salvini riprende il calendario in mano: "Lavori entro il 2024"

Il ministro delle Infrastrutture spinge sull'opera e annuncia: "6 miliardi di risparmi l'anno per siciliani"

Settimane, mesi, anni. Quando e se verrà fatto il ponte sullo Stretto non si sa ancora, ma continua intanto il balletto di date sull'inizio dei lavori considerando che l'opera è tra le priorità del governo. Ed è proprio il ministro alle Infrastrutture Matteo Salvini a fissare una nuova scadenza per vedere la posa della prima pietra. Per l'esponente della Lega occorre almeno aspettare un anno.

"Il ponte sullo Stretto farebbe risparmiare 6 miliardi di euro all'anno ai siciliani e toglierebbe tonnellate di CO2 dall'atmosfera. E' un'opera che porterà l'attenzione del mondo sugli ingegneri italiani. L'obiettivo è partire con i lavori entro il 2024". Questo in sintesi è quanto dichiarato dal rappresentante dell'esecutivo ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte, Salvini riprende il calendario in mano: "Lavori entro il 2024"
MessinaToday è in caricamento