Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Facebook rimuove la pagina "indipendente" Ponte sullo Stretto: "Non rispetta i nostri standard"

L'amministratore potrà ora richiedere un altro controllo. La vicenda dopo la polemica per le critiche alla puntata di Report veicolate tramite una società che segue anche la WeBuild. Il profilo è tornato online dopo alcune ore

Facebook sospende per alcune ore la pagina Ponte sullo Stretto, la community dei sostenitori all’infrastruttura protagonista negli ultimi giorni di un botta e risposta sui contenuti della trasmissione Report.

Nel messaggio arrivato all’amministratore si legge che la pagina è stata rimossa perché “non rispettava gli standard”. Il responsabile  potrà ora richiedere un altro controllo o impugnare la decisione in Tribunale o anche rivolgersi a un organismo di risoluzione delle controversie certificato.

Le anomalie e gli interessi dietro il Ponte sullo Stretto, arriva la smentita a Report ma è "anonima"

Nei giorni scorsi la pagina in questione aveva pubblicato una replica alle notizie con cui la trasmissione di inchiesta di Rai tre ha “demolito” domenica scorsa il ponte sullo Stretto. Contenuti che sono stati poi veicolati a diverse testate giornalistiche in modo “anonimo”, vale a dire senza citare l’estensore, tramite Francesca Bronzi  senior account della società Sec Newgate, nota agenzia di comunicazione che opera in tutto il mondo e che vanta tra i propri clienti, guardacaso, anche la Webuild, il gruppo guidato da Salini a cui il governo ha affidato la costruzione dell’infrastruttura. Un episodio che è apparso “anomalo” nelle modalità, anche rispetto al rivendicato profilo “indipendente” della pagina in questione.

Alle 16 la pagina è tornata online dopo una nuova verifica tecnica di Facebook.

Articolo aggiornato alle 16.30 del 30 novembre 2023//inserimento ritorno online pagina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facebook rimuove la pagina "indipendente" Ponte sullo Stretto: "Non rispetta i nostri standard"
MessinaToday è in caricamento