Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Pace del Mela

Ritardi nella costruzione del pontile di Giammoro, i sindacati scrivono all'Autorità portuale

La nota di Cgil, Cisl e Uil. Nel marzo del 2018 la ditta Ricciardello ha iniziato i lavori per realizzare l'opera. "Serve allo sviluppo dell'area industriale e dell'importante acciaieria"

A più di un anno e mezzo dalla consegna dei lavori, era il 22 marzo 2018, la realizzazione del pontile di Giammoro risulta indietro rispetto ai tempi previsti.

La costruzione dell'opera, fondamentale per l'economia dell'area industriale della zona, è stata aggiudicata dalla ditta Ricciardello che avrebbe a disposizione 570 giorni per concluderla per una spesa vicina ai 23 milioni di euro.

Ma secondo i sindacati qualcosa non sta funzionando a dovere. 

I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Messina, Giovanni Mastroeni, Tonino Genovese e Ivan Tripodi, hanno scritto al commissario straordinario dell’Autorità Portuale di Messina, Antonino De Simone, e al segretario generale, Ettore Gentile, chiedendo un incontro urgentissimo per conoscere lo stato attuale dei lavori, per fugare ogni eventuale dubbio e per sgombrare il campo dal rimpallo di competenze e responsabilità tra il soggetto appaltante e l’esecutore dei lavori.

"L’opera infrastrutturale del pontile – sottolineano i segretari confederali - rappresenta uno straordinario volano non soltanto per le attività legate all’Acciaieria, ma anche per lo sviluppo di tutta l’area industriale, ancora di più come elemento qualificante e propulsivo della nuova Zes. Proprio per questo è necessario assumere, contestualmente, ogni utile iniziativa per il completamento dell’opera".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi nella costruzione del pontile di Giammoro, i sindacati scrivono all'Autorità portuale

MessinaToday è in caricamento