rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Milazzo

Il nuovo porto di Milazzo secondo l'Authority, dal Comune parere favorevole

L'amministrazione Midili ha trasmesso la risposta all'ente di via Vittorio Emanuele ma a patto che vengano rispettate alcune condizioni: dal trasferimento del terminal aliscafi all'utilizzo di immobili e piazzali

Parere favorevole dell'amministrazione comunale alla programmazione strategica del porto di Milazzo curata dall'Autorità di sistema. Nel documento inviato  ieri a Messina e firmato dal sindaco Midili e dall’assessore ai Lavori Pubblici, Romagnolo, "Si puntualizza tuttavia che tale parere “si intende tassativamente subordinato alla condizione che vengano risolte le criticità esistenti sull’utilizzo di immobili e piazzali del Molo Marullo, attraverso la realizzazione di una nuova palazzina uffici, in modo da rilocalizzare alcune delle attività esistenti per fini istituzionali e, nel contempo, venga avviata di concerto col Comune un'azione di riorganizzazione degli spazi finalizzati alla riconversione degli edifici storici nell’ambito dell’area da destinare ad interazione città-porto”.

“Abbiamo dato il nostro nulla-osta alle attività propedeutiche all’avvio della redazione del Piano regolatore di sistema portuale – afferma Midili – in quanto le proposte che il Comune di Milazzo ha rappresentato all’Autorità portuale sono state prese in considerazione. Iniziando da Molo Marullo l’obiettivo è liberare questa banchina, per restituirla alla fruizione dei cittadini, mentre attraverso la riorganizzazione degli edifici storici potremo utilizzare quegli immobili, per realizzare dei ritrovi turistici sul water front come avviene in diverse capitali europee.  Altro punto riguarda lo spostamento del Terminali aliscafi, sicuramente inidoneo visto che il porto di Milazzo registra il transito di un milione di passeggeri all’anno ed è assurdo accoglierli nell’attuale struttura di via Luigi Rizzo. Dal 2011 si chiede all’Autorità portuale di investire le somme per rendere operativo il pontile Eolie e spostarvi anche l’attuale Terminal, anche in maniera provvisoria in attesa della riqualificazione dei Molini che a quel punto sarebbero sede idonea di questa struttura. Abbiamo poi preso atto della volontà non solo di sbloccare i lavori della Banchina XX Luglio, ma anche di creare, in corrispondenza della stessa, un altro Terminal dedicato all’ormeggio di navi per imbarco/sbarco di merci varie. E poi c’è il passaggio importante della viabilità dove si è preso atto della disponibilità dell’Autorità di sistema è quello di realizzare un collegamento con gli assi stradali principali afferenti allo svincolo “Milazzo” dell’autostrada Palermo-Messina”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo porto di Milazzo secondo l'Authority, dal Comune parere favorevole

MessinaToday è in caricamento