Positiva dipendente dell'ospedale di Reggio ma è giallo sui tamponi fatti al Policlinico di Messina

La donna avrebbe accompagnato una congiunta per una visita specialistica. Entrambe si sarebbero sottoposte al test e solo una è risultata subito positiva. Ma l'ospedale universitario e Asp non ne sanno nulla

E' giallo su due casi di coronavirus che sarebbero transitati nella giornata di ieri fra le due sponde dello Stretto. Il caso è esploso stamattina dopo una nota ufficiale del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria che ha comunicato di una loro dipendente risultata positiva. Secondo la nota del Gom la loro dipendente si sarebbe recata il giorno prima, lunedì 28, al Policlinico per accompagnare una congiunta che doveva sottoporsi a visita specialistica. 

Dipendente dell'ospedale di Reggio positiva al Covid, il Policlinico “trova” i tamponi

“In tale struttura - si legge nella nota - sono state entrambe sottoposte a tampone nasale. Il test della dipendente del Gom ha dato esito negativo mentre quello della persona da lei accompagnata è risultato positivo. Nella giornata successiva, martedì 29 settembre, la dipendente ha accompagnato al Pronto Soccorso del Gom la congiunta ed ambedue sono state nuovamente sottoposte a tampone risultando positive al Covid-19".

La ricostruzione dell'ospedale è puntuale ma con alcuni riferimenti anomali, compresa la presenza al pronto soccorso di due persone che in realtà dovevano essere poste in quarantena. Ma il vero mistero sta nel fratto che le due non sono state tracciate dall'Asp di Messina che della vicenda non ne sa nulla così come non risulta al Policlinico universitario.

"Abbiamo fatto una ricerca sulla vicenda segnalata - spiega il direttore sanitario del Policlinico, Nino Levita - ma non ho riscontri. Tanto più che non è obbligatorio fare il tampone quando si effettuano visite specialiste ma solo per i ricoveri. In ogni caso a me non risulta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non ne sa nulla neanche il commissario per l'emergenza Covid dell'Asp, Carmelo Crisiscelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Caronia, dai rilievi niente tracce di sangue: ma nuovi indizi potrebbero dare la svolta alle indagini

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di dieta con prodotti sostitutivi: indagati due medici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento