Salgono a 131 i positivi nella “rossa” Cesarò, attivata l'Usca

Ottantancinque i casi accertati col tampone molecolare, altri 46 al test rapido. L'amministrazione: “Gravi ritardi per avere i risultati”

Salgono a 85 i positivi al tampone molecolare nel Comune di Cesarò. Sono cifre destinate a crescere perchè altri 46 sono positivi in base al test antigenico rapido. Di questi 24 sono in attesa del risultato del tampone molecolare, gli altri 22 devono ancora effettuarlo. 

Nella zona rossa di Cesarò resta alta dunque l'attenzione e la preoccupazione. Da oggi è attiva l'Usca che oltre ad effettuare tamponi assisteranno i pazienti anche a domicilio. La chiamata all'Usca avviene tramite il medico di base. L'amministrazione comunale ha segnalato il grave ritardo dei risultati dei tamponi ma gli organi preposti hanno garantitoche daranno l'esito entro la giornata odierna. 
Encomiabile, invece - si legge nel comunicato “il lavoro svolto in questi giorni dai volontari Rangers D'Italia distaccamento Cesarò/San Teodoro, a cui rivolgiamo i nostri sentiti ringraziamenti per la totale disponibilità a supporto dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E’ morto il “principe” avvocato Francesco Marullo di Condojanni

  • Atm, dipendenti in malattia pedinati da un detective privato

  • È morto Dino Privitera, il mondo della cultura e dello spettacolo in lutto

  • Tensione alla Mazzini Gallo, genitori si fiondano dalla dirigente pretendendo il certificato medico di un bimbo

  • Trovato morto il sub disperso a Maregrosso, il cadavere recuperato dalla Capitaneria di Porto

  • Famiglia in isolamento da settimane per il padre positivo al Covid: "Lasceremo casa se i ritardi proseguiranno"

Torna su
MessinaToday è in caricamento