menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia di militari contrae il coronavirus: altri sette ragazzi contagiati e la famiglia di un marittimo della Liberty

Giornata "nera" nel Messinese tra caserme, locali notturni e i familiari a Lipari di un dipendente della società di navigazione. Nessuno di loro è ricoverato, un militare sotto osservazione all'ospedale Piemonte

Giornata "nera" nel Messinese per positivi al coronavirus. Almeno dodici in più oggi quelli accertati dall'azienda sanitaria provinciale. Cominciando da una coppia di militari, un uomo e una donna. Il primo sottufficiale al Quinto reggimento Fanteria e la donna in servizio al 24esimo Artiglieria. Non sono stati ricoverati. Un terzo militare si trova in osservazione all'ospedale Piemonte per sintomi da Covid-19, il tampone di quest'ultimo è risultato negativo.

Altri sette ragazzi, tra il capoluogo, Taormina e Roccalumera sono risultati positivi. Si tratta di poco più che 18enni da quello che si apprende e che avrebbero contratto il virus in locali a causa di assembramenti. Infine l'intera famiglia di uno dei marittimi della Liberty Lines, moglie e due figli residenti a Lipari, sono positivi al coronavirus. Il padre risultava tra i dipendenti della società di navigazione con Covid.

Salgono a cinque i marittimi della Liberty Lines contagiati

Ha infine riaperto l'ufficio Immigrazione della questura all'Annunziata, i locali sono stati sanificati per la positività di un'impiegata. In corso i controlli agli altri dipendenti. 

Chiuso l'ufficio Immigrazione della Questura

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento