rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Precari dell'emergenza covid, Ugl: "I contratti saranno prorogati"

La rassicurazione proviene dall'assessorato regionale alla salute. "Siamo in attesa di  conoscere i termini di questo nuovo prolungamento che chiediamo sia univoco in tutta la Sicilia", scrivono i sindacati

Buone notizie per il personale covid precario. L'assessore regionale alla salute Giovanna Volo, infatti, ha annunciato di voler prorogare i contratti, in scadenza con la fine dello stato d'emergenza, fissato dal governo nazionale al 31 dicembre 2022. 

"Esprimiamo soddisfazione per la volontà, esternata ieri dall'assessore alla Salute Giovanna Volo e dal Governo regionale, di voler prorogare ulteriormente i contratti del personale precario impegnato prima durante il periodo l'emergenza Covid-19 e, oggi, nelle attività connesse al contenimento della diffusione del virus", scrivono il segretario regionale della Ugl Salute, Carmelo Urzì, e  l'aggiunto Raffaele Lanteri.

"Ringraziamo chi, come il capogruppo Giorgio Assenza in Assemblea regionale siciliana, ha esposto la questione che riguarda migliaia di giovani siciliani che, con passione e professionalità, stanno continuando a dare il loro supporto all'intero sistema sanitario di questa Regione. Siamo quindi in attesa di  conoscere i termini di questo nuovo prolungamento che chiediamo sia univoco in tutta la Sicilia e, per questo motivo, auspichiamo un momento di confronto con l'assessore Volo", proseguono. 

"Teniamo particolarmente, infatti, anche alla questione legata alla premialità da attribuire al personale tecnico - amministrativo e sanitario in previsione dei concorsi che verranno banditi da Aziende sanitarie ed ospedaliere e alla situazione delle unità lavorative precarie di Farmacia che deve essere sbloccata", concludono. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari dell'emergenza covid, Ugl: "I contratti saranno prorogati"

MessinaToday è in caricamento