Maltrattamenti in famiglia, arrestato un pregiudicato di Scaletta: dovrà scontare tre anni e 6 mesi

Il 56enne condannato per fatti commessi nel 2016, quando era già in affidamento in prova con i servizi sociali

Tre anni e sei mesi di reclusione. E' la condanna che dovrà scontare in carcere un uomo di Scaletta Zanclea riconosciuto responsabile del reato di maltrattamenti contro i familiari.

I carabinieri lo hanno arrestato ieri in esecuzione del provvedimento emesso dalla Procura presso Tribunale di Messina – Ufficio Esecuzioni Penali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 56enne pregiudicato, già sottoposto all’affidamento in prova al servizio sociale, nell’agosto del 2016 era stato arrestato dai carabinieri di Scaletta Zanclea con l’accusa di maltrattamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo Viviana, nuovo avvistamento alla guardia medica di Giardini: "Quel bimbo sembrava Gioele"

  • Viviana Parisi sarebbe stata avvistata a Giardini Naxos

  • Scomparsa Viviana Parisi, parla la cognata: "Ha preparato il pranzo e poi è sparita"

  • Giardini Naxos, ritrovato cadavere in mare

  • Tragico incidente a San Filippo superiore, precipita col camion in un dirupo: muore operaio della forestale

  • Caronia, ritrovato cadavere in decomposizione di una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento