rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Presidenza del consiglio comunale, dopo le dimissioni di De Luca si va al voto

Secondo il calendario pubblicato da Palazzo Zanca il 2 maggio il civico consesso è chiamato a esprimersi per eleggere l'Ufficio, quindi anche la vicepresidenza

Lunedì 24 aprile Cateno De Luca ha ufficialmente rassegnato le dimissioni dalla Presidenza del consiglio comunale. Una decisione che aleggiava nell'aria già da tempo. Visti gli impegni il deputato regionale all'Ars già da diverse settimane in piena campagna elettorale per la corsa a sindaco di Taormina non ha nei fatti mai svolto il ruolo per cui il civico consesso lo aveva scelto.

In questi mesi a reggere il testimone è stato infatti Nello Pergolizzi, il vicepresidente vicario, per cui si susseguono ancora le voci che lo danno per favorito alle prossime elezioni della presidenza. I consiglieri comunali sono chiamati a esprimere il voto il 2 maggio alle 11. Si voterà anche per la Vicepresidenza, composta da vicepresidente vicario e vicepresindente supplente. 

Gli equilibri dell'aula consiliare comunque non sono gli stessi dello scorso anno. La "maggioranza bulgara" dei deluchiani, infatti, ha perso alcuni pezzi per strada. A far da ago della bilancia potrebbe essere il voto del gruppo misto, che raccoglie alcuni consiglieri eletti nelle liste di De Luca ma presto passati ad altri lidi, dove non sono pochi i motivi di distacco rispetto al resto dei consiglieri. 

In questo senso il nome di Nello Pergolizzi potrebbe essere quello capace di mettere tutti d'accordo. Ma se non contano gli interessi personali saranno quanto meno i numeri a fare la differenza. Quando Cateno De Luca è stato scelto per la presidenza ben tre voti in più arrivarono dagli schieramenti opposti. Oggi il rischio potrebbe essere quello opposto. Ma questa è ancora fantapolitica. Bisogna attendere la prossima settimana per mettere un punto sull'ufficio di presidenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidenza del consiglio comunale, dopo le dimissioni di De Luca si va al voto

MessinaToday è in caricamento