Cronaca Gazzi / Viale Gazzi

Incarico di Primario a Neurochirurgia del Policlinico, Salpietro si oppone alla richiesta di archiviazione dell'indagine

Il professore Ordinario in servizio al Papardo era tra i candidati ma non fu scelto. La denuncia vede i Pm non trovare conferme alle accuse, i legali hanno presentato opposizione alla decisione dei magistrati

Su richiesta dei suoi legali si è opposto alla richiesta di archiviazione proposta dalla procura. L'inchiesta per la nomina del Primario all'Unità complessa di Neurochirurgia del Policlinico universitario è stata aperta su denuncia del professore Ordinario Francesco Salpietro, attualmente a capo della Neurochirurgia dell'ospedale Papardo. Undici gli indagati - secondo quanto si apprende - per l'assegnazione del posto lasciato libero nel 2017 dall'ex rettore Francesco Tomasello. Venne nominata una commissione per la nomina del nuovo responsabile dell'Uoc di Neurochirurgia al nosocomio di viale Gazzi. 

Salpietro era tra i candidati alla successione di Tomasello ma la commissione scelse un altro primario. Salpietro presentò alla procura una serie di documenti e registrazioni che non hanno trovato una risposta dagli inquirenti. I sostituti procuratori Antonella Fradà e Pietro Vinci hanno chiesto al giudice l'archiviazione per gli indagati, gli avvocati di Salpietro si sono invece opposti e adesso attendono un nuovo pronunciamento. Tra le ipotesi di accusa la tentata concussione e l'abuso d'ufficio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incarico di Primario a Neurochirurgia del Policlinico, Salpietro si oppone alla richiesta di archiviazione dell'indagine

MessinaToday è in caricamento