Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Tremestieri

"Servizi pubblici zero nei villaggi collinari, riducete le tasse": il Primo Quartiere approva la delibera

Su proposta del consigliere Spuria la maggioranza della circoscrizione ha votato l'atto trasmesso al sindaco

Villaggi collinari abbandonati nella zona sud e privi di servizi. Così sostengono sette consiglieri del Primo Quartiere che a maggioranza hanno approvato una delibera girata al Comune per far ridurre le tasse locali ai contribuenti del territorio che va da Giampilieri superiore a Larderia. A dire sì al documento i consiglieri Domenico Allone, Mario Crottogini, Francesco D'Urso, Giovanni Scopelliti, Alfredo Manganaro (che riveste la carica di vicepresidente) Nino Spuria che ha proposto l'atto, Domenico Cassisi. 

"Se tali servizi, per varie motivazioni, non vengono erogati come dovrebbero - si legge nella delibera - i cittadini residenti nei villaggi collinari della Municipalità avrebbero il diritto a una giusta riduzione delle tasse dovute". La richiesta è stata trasmessa al sindaco Basile e al dipartimento Servizi Finanziari del Comune. 

In Prima Commissione consiliare, in due separate sedute, anche alla presenza della consigliera comunale Margherita Milazzo, presidente della II Commissione Bilancio e Politiche Finanziarie, la questione era stata approfondita dal Consiglio della I Municipalità, che ha ritenuto apprezzabile a maggioranza la proposta del consigliere Spuria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Servizi pubblici zero nei villaggi collinari, riducete le tasse": il Primo Quartiere approva la delibera
MessinaToday è in caricamento