Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Gettonopoli, decisione rinviata al 17 febbraio per discutere in presenza

La discussione avrebbe dovuto svolgersi il 24 novembre per mettere la parola fine ad una vicenda giudiziaria che ha visto condannati in appello ex e attuali consiglieri comunali per le sedute mordi e fuggi a Palazzo Zanca e la riscossione dei gettoni

Slitta al 17 febbraio 2021 la decisione della causa in Cassazione del processo cosiddetto Gettonopoli. Il rinvio per consentire la discussione delle parti in presenza, dal momento che le attuali disposizioni legate all’emergenza sanitaria non consentono gli assembramenti.

La discussione avrebbe dovuto svolgersi il 24 novembre per mettere la parola fine ad una vicenda giudiziaria  che ha visto condannati in appello ex e attuali consiglieri comunali per le sedute mordi e fuggi a Palazzo Zanca e la riscossione dei gettoni di presenza.

La sentenza di Secondo grado era stata emessa il 20 dicembre 2019 che riformava parzialmente le condanne in Primo grado: Carlo Abbate 1 anno 6 mesi e 10 giorni, Pietro Adamo 1 anno, 2 mesi e 20 giorni, Amadeo Pio 1 anno, 5 mesi e 10 giorni, Angelo Burrascano 1 anno, 4 mesi e 10 giorni, Antonino Carreri 1 anno, 2 mesi, Andrea Consolo 1 anno e 3 mesi, Giovanna Crifò (attuale consigliere comunale) 1 anno e 5 mesi, Nicola Salvatore Crisafi 1 anno, 7 mesi e 20 giorni, Nicola Cucinotta 1 anno e 3 mesi, Carmela David 1 anno, 3 mesi e 20 giorni, Paolo David 1 anno, 7 mesi e 10 giorni, Santi Sorrenti 1 anno e 3 mesi, Fabrizio Sottile 1 anno e 6 mesi, Benedetto Vaccarino (attuale consigliere comunale) 1 anno e 9 mesi, Santi Daniele Zuccarello 1 anno e 6 mesi. Per tutti era stata disposta la pena sospesa. Vennero totalmente assolti Libero Gioveni (anche lui come Crifò e Vaccarino fa parte dell'attuale Consiglio comunale) e Nora Scuderi. L'inchiesta Gettonopoli al Comune scoppiò nel novembre 2015, il processo di primo grado nei confronti dei consiglieri comunali dell’epoca si era concluso con condanne nel luglio 2017.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gettonopoli, decisione rinviata al 17 febbraio per discutere in presenza

MessinaToday è in caricamento