rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Morte Lorena Quaranta, l'accusa chiede l'ergastolo per Antonio De Pace

Il pm Roberto Conte invoca la massima pena per il fidanzato della ragazza uccisa a Furci due anni fa

Ergastolo per Antonio De Pace, accusato di aver ucciso la fidanzata Lorena Quaranta nel marzo 2020. È quanto ha richiesto questa mattina il pm Roberto Conte al termine della requisitoria in cui ha sottolineato i futili motivi alla base dell'omicidio avvenuto a Furci Siculo. Si attende adesso la sentenza in primo grado prevista il prossimo 29 giugno.

Lo scorso febbraio De Pace era stato dichiarato capace di intendere e di volere e quindi imputabile, al termine della perizia effettuata per conto della Procura dal professore Stefano Ferracuti che aveva evidenziato l'assenza di "disturbi psichitriaci" nel ragazzo di origini calabresi, all'epoca dei fatti vittima di una "importante condizione ansiosa".

Ad assistere la famiglia Quaranta l'avvocato Giuseppe Barba. De Pace è difeso dai legali Bruno Ganino e Salvatore Silvestro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Lorena Quaranta, l'accusa chiede l'ergastolo per Antonio De Pace

MessinaToday è in caricamento