Tortorici, parte il progetto di messa in sicurezza del quartiere San Paolo

Investimento di un milione e 165mila euro. Lavori anche su un tratto della strada provinciale 152

Strade impraticabili  e abitazioni a rischio, dopo vent'anni di attesa  finisce l'incubo degli abitaniti di Totorici  grazie al progetto per mettere in sicurezza il quartiere San Paolo. Sarà realizzato un sistema per smaltire le acque piovane e impedire ulteriori erosioni al terreno. Ad occuparsi dei lavori l'impresa 'Coci Antonino' di Sinagra su disposizione dell'Ufficio contro il dissesto idrogeologico  capitanato da Nello Musumeci.

 Dalla Struttura commissariale, diretta da Maurizio Croce, verrà corrisposto un compenso di un milione e 165mila euro, il valore dell'offerta con cui è stato aggiudicato l'appalto. Le aree nelle quali si interverrà sono in particolare quelle già classificate ad alto rischio nel Piano stralcio di bacino per l'assetto idrogeologico della Fiumara di Zappulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le opere che stanno per partire prevedono anzitutto la rifunzionalizzazione dei sei impluvi principali che sono stati individuati e la cui portata dovrà essere messa a regime. Indispensabile, inoltre, una serie di interventi di consolidamento per stabilizzare quelle porzioni del versante che presentano fenomeni di cedimento più accentuato. Saranno realizzate trincee drenanti, muri e paratie. E, ancora, canali a cielo aperto, pozzetti, caditoie, tubazioni. Le opere previste serviranno a mettere in sicurezza anche quel tratto della strada provinciale 152 più esposto ai continui smottamenti del terreno.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento