Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Litoranea Nord / Viale della Libertà

Residui bellici a due passi dall'Hub in Fiera, intervento lampo dell'Esercito

Gli operai hanno trovato quattro proiettili della seconda guerra mondiale durante i lavori per il nuovo teatro. Da Palermo una squadra speciale di artificieri per evitare problemi di ordine pubblico

Inaspettato ritrovamento durante gli scavi per la realizzazione del nuovo teatro in Fiera. Lo scorso 9 aprile gli operai hanno rinvenuto quattro proiettili di artiglieria risalenti alla seconda guerra mondiale. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno isolato l'area bloccando di fatto il cantiere. Da Palermo in poche ore è arrivato il quarto reggimento Genio Guastatori dell'Esercito, specializzato in tali interventi.

Gli artificieri hanno immediatamente messo in sicurezza l'area prelevando gli ordigni. Un'operazione svolta in poche ore per evitare problemi di ordine pubblico considerata la vicinanza dell'hub in Fiera dedicato ai vaccini e quotidianamente frequentato da centinaia di persone.

I proiettili sono stati trasportati in una cava di Santo Stefano Medio, già utilizzata in altre occasioni, e fatti brillare. Nessun problema per gli interventi di costruzione del nuovo teatro che potranno riprendere normalmente già da domani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residui bellici a due passi dall'Hub in Fiera, intervento lampo dell'Esercito

MessinaToday è in caricamento