Cronaca Camaro / Via Comunale

Quarantaquattro proiettili nascosti in un bidone dell'immondizia, a cosa servivano? Controlli nelle case Iacp a Bisconte

I carabinieri della Compagnia Messina Centro hanno intensificato le verifiche nel capoluogo e nei garage delle abitazioni delle case popolari hanno ritrovato le munizioni calibro 38 special

Quarantaquattro proiettili calibro 38 special in un bidone dell'immondizia nei garage delle case Iacp a Bisconte. E' una delle scoperte dei carabinieri della Compagnia Centro che ieri pomeriggio hanno intensificato i controlli nel capoluogo. Le munizioni in ottimo stato di conservazione erano contenute in un sacchetto di plastica. I militari della Stazione di Messina-Giostra invece hanno applicato il braccialetto elettronico nei confronti di un 41enne messinese, già sottoposto agli arresti domiciliari, in esecuzione di ordinanza di aggravamento della misura cautelare disposta dal Tribunale di Messina ed emessa a seguito della sua denuncia in stato di libertà per un furto commesso lo scorso 9 aprile ai danni di una enoteca cittadina, scoperto attraverso la visione delle immagini del sistema di video sorveglianza del negozio. I servizi hanno permesso anche di accertare una serie di violazioni alla normativa prevista per il contenimento della diffusione del virus covid-19, con conseguenti sanzioni nei confronti di 4 persone. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarantaquattro proiettili nascosti in un bidone dell'immondizia, a cosa servivano? Controlli nelle case Iacp a Bisconte

MessinaToday è in caricamento