Cronaca

Servizi sociali, arriva la proroga per il contratto di 22 dipendenti

A Palazzo Zanca la firma per diciotto assistenti sociali, tre educatori professionali ed una psicologa. I professionisti continueranno a lavorare in team

Quella di ieri è stata una giornata importante per ventidue dipendenti comunali del settore Servizi Sociali. Nel salone delle Bandiere è stato infatti firmato il contratto di proroga per gli assunti  a partire da luglio 2018, nell’ambito del Pon Inclusione Avviso 3/2016. All’incontro hanno preso parte il Dirigente al ramo Salvatore De Francesco, il consigliere comunale Nello Pergolizzi e il Rup del progetto Lino Tripodo. Si tratta di diciotto assistenti sociali, tre educatori professionali ed una psicologa. I professionisti continueranno a lavorare in èquipe per il rafforzamento del Servizio Sociale Professionale con l’obiettivo di garantire i livelli essenziali delle prestazioni sociali previsti dal Dlgs 147/2017 e dal DL 4/2019: informazione, valutazione multidimensionale e progetto personalizzato. I contratti sono stati prorogati a valere sulle risorse finanziarie del Pon Inclusione e del Pal povertà.

Il sindaco nell’intervenire ha ringraziato l’assessore Calafiore facendo presente l’impegno che ha profuso per garantire la continuità del servizio dei suddetti dipendenti. Il nostro percorso nell’ambito della riorganizzazione dei servizi – ha detto De Luca – proprio per i servizi sociali è puntare su una regia unica, quella dell’Azienda Speciale Messina Social City. Quindi si è posto il problema della compatibilità della vostra situazione rispetto alla nostra visione di gestione del settore servizi sociali. Se oggi è stato raggiunto questo risultato, esso è frutto di scelte fatte compatibilmente con la nostra strategia perché abbiamo il conforto di avere effettuato tutti gli approfondimenti possibili prima di giungere a questa firma che determina la prosecuzione del rapporto di lavoro con l’Ente.

E’ stata una scelta convinta, meditata e legittima, perché abbiamo il bilancio approvato, aspetto molto importante che permette il raggiungimento di determinati obiettivi. Sono certo del vostro impegno, già peraltro dimostrato, e nell’apprezzare il vostro lavoro vi porgo i miei auguri”, ha concluso il sindaco. “Ancora una volta il Comune di Messina – ha proseguito l’assessore Calafiore – è pioniere nelle misure di contrasto alla povertà e conferma di essere tra i Comuni più virtuosi d’Italia, se non il più virtuoso. Ringrazio i professionisti presenti per il costante impegno frutto di enormi sacrifici, specialmente per coloro che non sono residenti in Città e quotidianamente affrontano le difficoltà di un viaggio più lungo per raggiungere il posto di lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi sociali, arriva la proroga per il contratto di 22 dipendenti

MessinaToday è in caricamento