Coprifuoco, la protesta dei commercianti messinesi: De Luca si unisce e porta tutti dal Prefetto

La manifestazione organizzata dal Comitato di Mobilitazione. L'intervento del sindaco contro l'ordinanza regionale e l'invito a protestare davanti al Palazzo del Governo. "Arrestateci tutti"

Prima la manifestazione davanti a Palazzo Zanca dei commercianti messinesi contro le misure anti-coronavirus e il coprifuoco, poi l'intervento del sindaco Cateno De Luca che ha preso la parola invitando tutti a continuare la mobilitazione al Palazzo del Governo al grido di "arrestateci tutti".

Il primo cittadino è intervenuto alla giornata organizzata Comitato “Imprese per Messina”, criticando l'ordinanza regionale appena varata dal governatore Musumeci. De Luca si è scagliato contro l'obbigo di rispettare il coprifuoco dalle 23 e ha chiesto di seguirlo nella sua marcia verso la Prefettura dove il corteo si è spostato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • Trovato morto il sub disperso a Maregrosso, il cadavere recuperato dalla Capitaneria di Porto

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Non ci sono bombole, malata di Covid rischia la vita: il medico del 118 denuncia tutto ai carabinieri

  • Scuole e coronavirus, Comune attacca ancora l'Asp: proroga della chiusura non improbabile

Torna su
MessinaToday è in caricamento