rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Spadafora

Si incatena davanti al Comune: "Lo faccio per tutti i disabili come me"

La protesta di un cittadino davanti al municipio di Spadafora. "Lotto ancora per un parcheggio riservato nonostante le mie patologie"

Si è incatenato davanti al Comune. Singolare protesta quella inscenata stamane da Pietro Pino, un abitante di Spadafora. L'uomo ha agito in nome di tutti i disabili che, secondo quanto denuncia, non avrebbero garantiti i diritti nel piccolo centro tirrenico. Una battaglia che Pino porta avanti da tempo e che l'amministrazione comunale conosce bene.

La vicenda è nota anche a carabinieri e polizia municipale. L'uomo ha inoltre sottolineato sui social la mancata assegnazione di uno stallo riservato nonostante la sua disabilità. Una questione aperta che rimane aperta e che Pino chiede possa essere risolta. "Mi hanno riconosciuto il 99% di invalidità, parcheggio regolarmente con il contrassegno nei parcheggi pubblici riservati ma non posso farlo davanti a casa mia come avveniva a Torino, città in cui ho abitato fino a due anni fa. A Spadafora invece non riesco ad ottenerlo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si incatena davanti al Comune: "Lo faccio per tutti i disabili come me"

MessinaToday è in caricamento