Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Raccolta firme contro la chiusura dell'accesso in via Ecuador, Carbone chiede l'immediata apertura

La richiesta del consigliere comunale d'intesa con il quartiere: "Meno di un incidente all'anno e nessuno grave, non riesco a comprendere l’asserita pericolosità e le motivazioni"

Proteste per la chiusura dell'accesso in via Ecuador. A contestare l'ordinanza, oltre un nutrito gruppo di abitanti di viale Regina Elena, anche il consigliere Comunale Dario Carbone di “Fratelli d’Italia”, in adesione all’intervento della V Municipalità del Comune di Messina. Carbone ha richiesto al Dipartimento Servizi Territoriali ed Urbanistici ed al Dipartimento Mobilità Urbana del Comune di Messina l’immediata riapertura del varco di accesso che consente l’accesso dal Viale Regina Elena alle vie Ecuador, Brasile e viale della Libertà.

Non posso che rappresentare il disagio lamentato da centinaia di residenti della zona che stanno procedendo ad una raccolta firme per ottenere la riapertura del varco di accesso alla luce delle oggettive problematiche alla viabilità derivanti dall’adozione di un provvedimento che sembra non sorretto da validi elementi di fatto” ha dichiarato il consigliere Carbone.

Non riesco a comprendere l’asserita pericolosità e le motivazioni che hanno portato alla chiusura del varco in oggetto considerato che dai report a disposizione del sottoscritto nell’incrocio precluso si è verificato - in media - meno di un incidente l’anno e comunque nessun incidente con conseguenze gravi.  Al contrario ritengo che precludere l’accesso rischi invece di causare importanti ritardi e disagi per i mezzi di soccorso” continua il Consigliere.

Ho dunque richiesto, richiamando l’intervento della V Municipalità del Comune di Messina che ringrazio per essere sempre attenta alle esigenze dei cittadini della zona, la riapertura immediata del varco di accesso che dal Viale Regina Elena consente l’accesso alla Via Ecuador ed alla via Brasile e, se necessario, la revoca dell’ordinanza dipartimentale numero 789 del 01.07.2022 e dell’ordinanza numero 480 del 20.04.2023” conclude il consigliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta firme contro la chiusura dell'accesso in via Ecuador, Carbone chiede l'immediata apertura
MessinaToday è in caricamento