Cronaca

Messinambiente, raccolta materiali ingombranti: ecco dove è vietato sostare

La società chiede provvedimenti viari per garantire il servizio nei vari siti delle sei circoscrizioni. Si comincia domani da Mili Marina

Divieti di sosta in varie zone della città per consentire la raccolta di materiali ingombranti da parte della società Messinaservizi Bene Comune S.p.A. L’adozione di provvedimenti viari  è stata chiesta dalla stessa società per garantire la raccolta settimanale che si svolgerà nei siti delle sei circoscrizioni fino a dicembre 2019.

Pertanto il dipartimento Mobilità Urbana ha disposto il divieto di sosta, con rimozione coatta, per singoli tratti e per una lunghezza di 15 metri, nella fascia oraria 00-18, nelle giornate di sabato nei siti interessati alla collocazione dei cassoni scarrabili.

Domani, sabato 1 giugno, a Mili Marina presso Palazzetto dello sport (I), in via San Cosimo angolo via Maregrosso (III) e via Torrente San Licandro – fronte campetti Coppola (V). Il servizio di raccolta proseguirà sabato 8 giugno, a Minissale pressi rudere (II), a piazza Lo Sardo (IV) e Salita Papardo angolo Salita Sperone (VI); sabato 15 giugno, lungomare Santa Margherita (I), parcheggio Palmara (III) e nella piazza del villaggio San Matteo (V); sabato 22 giugno, villaggio CEP pressi asilo comunale (II), Largo Seggiola (III) e Torre Faro via 1° Palazzo (VI); sabato 29 giugno, Mili Marina c/o Palazzetto dello sport (I), via San Cosimo angolo via Maregrosso (III) e via Torrente San Licandro – fronte campetti Coppola (V).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messinambiente, raccolta materiali ingombranti: ecco dove è vietato sostare

MessinaToday è in caricamento