Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Raddoppio ferroviario Messina-Palermo, martedì stop ai lavori

La Toto Costruzioni, per il mancato pagamento dell'avanzamento lavori, fermerà i cantieri. L'assessore regionale Falcone è sulla stessa linea di Rete ferroviaria e ha chiesto alla ditta di assumere una posizione chiara

La linea ferroviaria Messina-Palermo

Se sulla linea ferroviaria Messina-Catania, dopo gli annunci di Rfi, mancano gli ultimi dettagli per l'appalto sono importanti i problemi sul raddoppio della Messina-Palermo. L'assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone ha intimato alla Toto Costruzioni di riprendere le opere o altrimenti lasciare i cantieri. "Prendiamo atto della presa di posizione di Rfi nei confronti di Toto costruzioni e la condividiamo. L’impresa dopo due anni venga allo scoperto e dica se ha un reale interesse o è nelle condizioni di portare a compimento la più importante opera pubblica della Sicilia" - ha detto Falcone, commentando la notizia della sospensione dei lavori del raddoppio ferroviario Messina-Palermo, da parte della ditta Toto costruzioni, da martedì prossimo. La ditta che ha scritto ai sindacati lamenta la mancata corresponsione dei pagamento per l'avanzamento lavori, Rfi si è detta pronta anche a rescindere il contratto se la Toto intende bloccare le opere. 

"Vorrei ricordare - aggiunge l'esponente del governo Musumeci- che la Regione Siciliana è stata parte diligente con Rfi per una piattaforma contrattuale che riconoscesse o che venisse incontro alle richieste della Toto e tutto ciò nell’interesse al riavvio del cantiere e alla realizzazione opera. A distanza di otto mesi dalla ripartenza del cantiere, purtroppo, prendiamo atto che molto poco è stato fatto. Ci siamo stancati: o la Toto riprende i lavori in maniera concreta oppure vada via. Convocheremo un tavolo tecnico, giovedì 9 gennaio a Palermo, per definire la vertenza".
--

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppio ferroviario Messina-Palermo, martedì stop ai lavori

MessinaToday è in caricamento