Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

"Basta show", la senatrice Floridia contro la gag oscena di Gasparri che offre cognac e carota a Ranucci

Toni accesi dopo l'intervento dell'esponente di Forza Italia in commissione di vigilanza Rai per le polemiche sulle ultime puntate di Report. La presidente della bicamerale minaccia di espellerlo

"Non facciamo show, senatore Gasparri, non è opportuno e non è il luogo". E' toccato alla senatrice messinese Barbara Floridia richiamare all'ordine e al decoro il senatore Maurizio Gasparri durante l'audizione in vigilanza Rai di Sigfrido Ranucci dopo le polemiche sulle ultime puntate di Report.

La maggioranza ha votato per la convocazione del giornalista e del direttore degli Approfondimenti Rai Paolo Corsini, che ieri sera sono stati ascoltati in Commissione. 

Un serrato botta e risposta quello che c'è stato tra Maurizio Gasparri e il conduttore di Report, ma il senatore di Forza Italia ha evidentemente esagerato, tanto da portare la presidente della bicamerale Barbara Floridia del M5S a minacciare di espellerlo. 

I toni si erano accesi - come riporta Today.it - dopo l'intervento di Gasparri: "Qui fuori c'è stata una marcetta di quaranta persone, contavo su un numero di accompagnatori maggiori. Telefigurante, telericiclo, telericiclaggio, telebaiardo, telecolombia. E poi teleminaccia, telespia, con la signora con il babbo incontinente che trova Renzi all'autogrill. Questo è giornalismo?", aveva chiesto Gasparri nel suo turno di parola dopo la relazione introduttiva di Ranucci. Ma non è finita qui. Il senatore ha alzato il tiro sbeffeggiando Ranucci, prima offrendogli del cognac e poi tirando fuori dalla giacca una carota: "Ho portato un cognacchino se ha bisogno di farsi coraggio. Qui mica mangiamo nessuno, non c'è il patibilo. Contavo su un numero di accompagnatori maggiore, sono deluso dalla scarsa quantità di seguaci. Vuole un po' di cordiale? - insiste, allungando la bottiglietta di liquore - Non si scomponga. Ho anche la carota se qualcuno ha paura della Commissione di Vigilanza". Ranucci è rimasto in silenzio, mentre la presidente Floridia lo ha redarguito: "Senatore Gasparri, però teniamo il livello che abbiamo sempre tenuto in questa Commissione. La prego, non facciamo show perché non è opportuno e non è il luogo". 

L'intervento di Gasparri è stato riportato in un post sull'account Twitter di Report, che ha seguito con il live twitting l'audizione. Al momento della replica di Ranucci, Gasparri ha più volte replicato mentre il conduttore rispondeva ai vari quesiti ricevuti. Con la presidente Floridia che lo ha più volte ammonito, arrivando a minacciarne l'esplusione. "Vedo che lei continua a rifornirsi da spacciatori di dossier falsi", è sbottato Ranucci a un certo punto. Poi i toni si sono placati e la replica di Ranucci in audizione è proseguita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta show", la senatrice Floridia contro la gag oscena di Gasparri che offre cognac e carota a Ranucci
MessinaToday è in caricamento