Cronaca

Con una mazza di ferro aggredisce un minore e gli ruba la bici, sedicenne arrestato per rapina e lesioni

I carabinieri di Merì e la procura dei Minorenni hanno chiuso il cerchio sulle violenze a un 14enne a Barcellona Pozzo di Gotto

In carcere ad appena 16 anni: è responsabile secondo l'accusa di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e danneggiamento. Ieri pomeriggio i carabinieri della Stazione di Merì hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti del minorenne. 

Il provvedimento restrittivo è firmato dal Gip presso il Tribunale per i minorenni di Messina, su richiesta della Procura della Repubblica per i minorenni del capoluogo, coordinata dal Procuratore Capo Andrea Pagano, e scaturisce dalle indagini nate da un’aggressione subita da un 14enne lo scorso 27 aprile a Barcellona Pozzo di Gotto. L'inchiesta - condotte dai carabinieri di Merì - e dirette dal sostituto procuratore Annalisa Arena, hanno documentato come il giovane, in concorso con altre persone, abbia aggredito con un bastone in ferro un altro minore che, poi, è stato derubato della bicicletta, del telefono cellulare e di alcuni contanti. L’attività investigativa ha permesso di riscontrare che la vittima sia stata colpita sulla strada e poi raggiunta all’interno di una privata abitazione dove aveva cercato di rifugiarsi; le violenze subite hanno provocato nella parte offesa escoriazioni multiple, guaribili in un giorno di prognosi. L’arrestato è stato trasferito presso l’Istituto penale per minorenni di Acireale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con una mazza di ferro aggredisce un minore e gli ruba la bici, sedicenne arrestato per rapina e lesioni

MessinaToday è in caricamento