Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Statale 114

Era accusato di aver rapinato l'ufficio postale di Pistunina, assolto dopo 6 anni

Il fatto è accaduto nel dicembre del 2015. Secondo quanto raccontato dai testimoni un uomo a volto coperto aveva fatto irruzione nel centro minacciando i dipendenti. Il bottino era stato di 490 euro e alcuni assegni. Dopo il primo rinvio a giudizio per l'indiziato il proscioglimento

Assolto dal reato di rapina a mano armata per non aver commesso il fatto. Si conclude così il processo a carico di un uomo accusato di aver rapinato il 29 dicembre del 2015 l'ufficio postale di Pistunina. Secondo quanto raccontato dai testimoni, ascoltati dagli inquirenti, un individuo a volto coperto ha fatto irruzione nella centro alle 16 del pomeriggio minacciando i dipendenti. L'uomo ha rubato 490 euro dalla cassa dell'ufficio e alcuni assegni. 

Dopo un primo rinvio a giudizio, l'indiziato, difeso dall'avvocato Nino Cacia, ha ottenuito dalla seconda sezione penale del Tribunale collegiale di Messina, presieduta dalla dottoressa Grimaldi piena assoluzione. Il pm Alessandro Liprino aveva chiesto per l'uomo 6 anni di reclusione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era accusato di aver rapinato l'ufficio postale di Pistunina, assolto dopo 6 anni

MessinaToday è in caricamento