Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

L'ex amministratore apostolico di Messina Raspanti positivo al coronavirus

Il vescovo di Acireale che sei anni fa guidò la nostra Diocesi dopo le dimissioni di Calogero La Piana è asintomatico e posto in isolamento

 Il vice presidente della Conferenza episcopale italiana e vescovo di Acireale, monsignor Antonino Raspanti, che nel 2015 è stato amministratore apostolico della Diocesi di Messina dopo le dimissioni dell'allora arcivescovo Calogero La Piana è risultato positivo al Covid 19. Raspanti nei giorni scorsi aveva avuto somministrato il vaccino. Lo rende noto la sua Diocesi dopo avere appreso "alle 13 di oggi dell'esito del tampone molecolare". Nel comunicato "si precisa che le condizioni di salute del vescovo sono buone, essendo lui al momento quasi totalmente asintomatico e ravvisando solo un leggero mal di gola". Monsignor Raspanti, come da protocollo, è nella sua abitazione nel Vescovado di Acireale in isolamento per evitare la trasmissione del virus. Il vescovo Raspanti "ringrazia quanti sono vicini a lui con la preghiera e l'affetto in questo tempo di pandemia che mette a dura prova la salute e le abitudini delle persone".

Nei giorni scorsi la notizia della positività e della guarigione al coronavirus dell'arcivescovo di Messina Giovanni Accolla.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex amministratore apostolico di Messina Raspanti positivo al coronavirus

MessinaToday è in caricamento