Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Fondachelli-Fantina

Regionali del 2017, condannato a 7 anni e mezzo il sindaco di Fondachelli Fantina

I giudici del Tribunale di Barcellona lo hanno riconosciuto colpevole del reato di estorsione col metodo aggravato. Assolto il figlio Marco

E’ condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione e a sei mila euro di multa il sindaco di Fondachelli Fantina, Francesco Pettinato.

I giudici del Tribunale di Barcellona presieduto da Antonino Orifici lo hanno ritenuto responsabile del reato di estorsione. Pettinato è stato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici con interdizione legale per la durata della pena.

Assolto invece il figlio Marco, 39 anni, medico anestesista “per non aver commesso il fatto”.

L’inchiesta che ha portato alla condanna del sindaco di Fondachelli risale alla campagna elettorale del 2017. Secondo gli investigatori della Dda di Catania e Messina avrebbe offerto duemila euro per “remunerare” elettori a Milazzo a favore del figlio che si era candidato per il rinnovo dell’Assemblea regionale con la lista “Idea-Sicilia – Popolari e autonomisti per Musumeci presidente”.

Al sindaco è stato contestato anche il metodo mafioso in quanto l’uomo a cui era stato consegnato il denaro, tale Francesco Salmeri di Milazzo, che aveva confessato di non essere riuscito a convincere gli elettori che aveva contattato, fu minacciato di pestaggio se non avesse restituito la somma.

Pettinato avrebbe agito in concorso con ignoti riuscendo a farsi restituire solo la metà.

Adesso per Francesco Pettinato, rieletto sindaco di Fondachelli il 29 maggio, dovrebbe scattare la sospensione per effetto della legge Severino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali del 2017, condannato a 7 anni e mezzo il sindaco di Fondachelli Fantina
MessinaToday è in caricamento