Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

I nonnini di Collereale potranno tornare a riabbracciare i propri cari, Mondello: “La migliore cura”

La decisione dopo aver completato la campagna di vaccinazione di operatori ed ospiti della casa di riposo di via Catania. “Dopo un anno di segregazione forzata, il triste gabbiotto e il plexiglas lasceranno il posto all’amore”. Ma ci sono regole per garantire la sicurezza...

Gli anziani che vivono nelle case di riposo o nelle Rsa potranno tornare a riabbracciare i loro cari. A dare la prima buona notizia in città è il coordinatore della Direzione Generale di Collereale, Massimiliano Mondello, che ha comunicato l'apertura alle visite dei parenti in presenza a partire dal 13 maggio.

Una buona notizia da Collerale che prova dunque a tornare alla normalità. E' stata completata la campagna di vaccinazione di operatori ed ospiti della casa di riposo di via Catania.

“Il triste gabbiotto e il plexiglas lasceranno il posto all’amore - è il commento di Mondello -  la miglior cura per gli anziani che dopo un anno di segregazione forzata potranno tornare ad abbracciare i propri cari, ma senza dimenticare la sicurezza perché sappiamo bene quanto sia viscido il Covid. I parenti, infatti, dovranno esibire un tampone negativo fatto nelle ultime 48 ore, in caso contrario, prima di incontrare l’anziano, potranno sottoporsi a tampone rapido antigenico, direttamente presso la nostra struttura, con un contributo alle spese”.

Le visite saranno divise in due turni: uno antimeridiano a partire dalle ore 10 e uno pomeridiano dalle ore 16, interessando giornalmente un singolo reparto o residence.

Dallo scorso 16 aprile la struttura è Covid free, ma le ferite lasciate dalla seconda ondata non consentono di abbassare la guardia e anche se il vaccino fa guardare al futuro con maggiore ottimismo, settimanalmente tutti gli operatori si sottopongono a tampone di controllo, mentre lo staff sanitario continua nello screening sull’immunizzazione per verificare l’effetto dei vaccini e per garantire la massima sicurezza a quanti vorranno usufruire dei nostri servizi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I nonnini di Collereale potranno tornare a riabbracciare i propri cari, Mondello: “La migliore cura”

MessinaToday è in caricamento